Volvo XC40 elettrica: sempre più tecnologia grazie al sistema Android

Volvo XC40 in versione elettrica si regala un infotainment da sogno con base Android Automotive OS. La succursale svedese fornisce piccoli ma importanti dettagli sull'elettronica del futuro per il SUV che sarà annunciato il prossimo 16 Ottobre dopo gli anticipi sui sistemi a batteria di prossima generazione e sulla guida semi-autonoma. Ecco quali sono le novità più interessanti per le integrazioni con i servizi Google.

0
68

Volvo XC40 in versione elettrica si regala un infotainment da sogno con base Android Automotive OS. La succursale svedese fornisce piccoli ma importanti dettagli sull’elettronica del futuro per il SUV che sarà annunciato il prossimo 16 Ottobre dopo gli anticipi sui sistemi a batteria di prossima generazione e sulla guida semi-autonoma. Ecco quali sono le novità più interessanti per le integrazioni con i servizi Google.

 

Volvo XC40, non solo elettrica ma anche altamente tecnologica

Gli aggiornamenti del sistema operativo si riceveranno in modalità over-the-air, mentre le funzioni prevederanno una perfetta coesione con i Google Play Services in relazione all’uso delle sui Assistant, Maps e Play Store inclusi. Come spiega la casa madre, si tratta di:

“una vettura che continuerà a evolversi e a migliorare nel tempo, invece di essere già al culmine dello sviluppo all’uscita della catena di montaggio“.

Le applicazioni di sistema saranno integrate nativamente con ulteriori possibilità per ampliare il range operativo con soluzioni adatte al multimedia di musica e video. Le app si potranno scaricare dal Play Store e verrà previsto il supporto nativo a Google Assistant per la gestione hands-free delle operazioni digitali.

Google Maps permetterà invece di avere a disposizione dati cartografici sempre aggiornati, informazioni sul traffico in tempo reale e tutte le altre funzionalità già note a tutti gli utenti mobile ed automotive che usano da tempo la soluzione. Al suo interno, inoltre, un ecosistema di indicazioni per le stazioni di ricarica vicine ed i sistemi ADAS per limiti di velocità ed altro.

Il sistema di infotainment basato su Android Automotive OS sarà poi integrato con Volvo On Call: la piattaforma di servizi digitali del marchio offrirà dunque l’opportunità di ricevere informazioni in tempo reale sullo stato della batteria e del livello di carica, pre-riscaldare l’abitacolo, segnalare la posizione dell’auto in un parcheggio, aprire e chiudere le portiere e consentire l’utilizzo dell’auto da remoto tramite chiave digitale.