Volkswagen per la guida autonoma: studio delle abitudini degli automobilisti

Volkswagen studia il comportamento degli automobilisti allo scopo di decretare un profilo concreto per le auto a guida autonoma.

0
72

Volkswagen studia il comportamento degli automobilisti allo scopo di decretare un profilo concreto per le auto a guida autonoma. Lavora ad un un grande progetto che conferma il suo impegno a perseguire un obiettivo che vedremo in anteprima al CES 2020 di Las Vegas, dove verrà annunciato l’apertura del nuovo sito di ricerca e sviluppo in California.

 

Volkswagen e il suo concept di guida autonoma avanzata

La compagnia automobilistica tedesca annuncia il suo piano “Testfeld Niedersachsen“. Presso l’Autobahn 39, una delle autostrade tedesche, e precisamente tra lo svincolo di Wolfsburg-Königslutter e il comune di Cremlingen, è stato allestito un tratto di 7 Km con telecamere e sensori per raccogliere informazioni sul traffico che serviranno poi per sviluppare soluzioni di guida autonoma.

L’agenzia spaziale tedesca, ovvero sia la DLR, ha allestito una nuova infrastruttura lungo il tratto autostradale precedentemente nominato. Lo scopo è quello di registrare i dati del comportamento delle autovetture che vi transitano. Dettagli concessi in forma anonima ma necessari per elaborare un profilo da adottare come base per le sue soluzioni di guida assistita.

L’idea è quella di filtrare i movimenti del traffico lungo la strada analizzando traiettorie anziché singole vetture Tratti in cui gli automobilisti diventano imprevedibili e che possono fornire riscontro con opportune simulazioni.

Un progetto importante che darà un forte impulso allo sviluppo di nuove tecnologie assistive per i veicoli di prossima generazione. Scopriremo come andrà a finire a parte dalla manifestazione in programma a Las Vegas. Restate sintonizzati per ulteriori informazioni.