Volkswagen: le auto elettriche saranno ricaricate da robot

Volkswagen pensa ad un nuovo sistema per ottemperare la richiesta della ricarica per le auto elettriche del prorpio brand.

0
75

Volkswagen pensa ad un nuovo sistema per ottemperare la richiesta della ricarica per le auto elettriche del proprio brand. Si pensa all’utilizzo di robot in grado di aumentare l’efficienza dell’infrastruttura con una soluzione ad alto livello tecnologico. Ecco che cosa si è pensato di fare.

 

Volkswagen: il punto di ricarica arriva fino all’auto

Le auto elettriche sono ormai realtà e non è raro imbattersi in veicoli zero emissioni. L’offerta è ricca e variegata e comprende diversi tagli con autonomie diverse e listini ben equilibrati. La sfida rimane comunque l’infrastruttura per ricaricare le batterie. Volkswagen sembra avere la soluzione a tutti i problemi.

Il reparto Components della Casa tedesca infatti ha presentato un nuovo tipo di robot mobile nato esclusivamente per caricare autonomamente i veicoli elettrici, Trasformano qualsiasi parcheggio in una stazione di ricarica portatile per veicoli EV.

Il robot, in grado di spostarsi autonomamente, può trasportare pacchi batteria da 25 kWh, e collegandoli a un’auto per ricaricarla. Si potrà richiamare via app per smartphone o tramite il protocollo Car to X presente su alcuni modelli del Gruppo Volkswagen. Il robot utilizza varie fotocamere, scanner laser e sensori a ultrasuoni per operare in modo autonomo, compreso il riconoscimento e la reazione agli ostacoli.

Aree in cui l’installazione dell’infrastruttura standalone risulta particolarmente difficoltosa otterranno il beneficio di questo nuovo sistema always-on. Il robot di Volkswagen è in grado di gestire più “ordini” contemporaneamente, portando diversi pacchi batteria a vari veicoli elettrici che necessitano di ricarica, per poi scollegarli e riportarli nella zona di stoccaggio, dove a loro volta verranno ricaricati.