Volkswagen, dieselgate: risarcimento per 3300 euro per i clienti italiani

Volkswagen dovrà risarcire tutti gli utenti italiani che erano stati danneggiati dallo scandalo Dieselgate: ecco la somma da corrispondere

0
161

La questione che ha visto suo malgrado protagonista Volkswagen durante gli scorsi anni con il celebre caso Dieselgate, a prodotto finalmente dei risultati. La classaction che era stata promossa da Altroconsumo Italia dopo lo scandalo È arrivata alla sentenza finale che vede vittoriosi gli automobilisti. Il gruppo tedesco infatti sarà tenuto a riconoscere la sua responsabilità del danno provocato a oltre 63.000 italiani, i quali avranno diritto ad un risarcimento.

Questi potranno beneficiare di 3300 € più gli interessi che sono maturati dal 2017 ad oggi, con i beneficiari che saranno coloro che risultavano proprietari dei veicoli che risultavano coinvolti nello scandalo.

Queste le dichiarazioni ufficiali al Corriere della Sera Federico Cavallo, di Altroconsumo.

“Davide ha battuto Golia e ha dimostrato una volta di più che l’unione fa realmente la forza.   Abbiamo fortemente creduto a quest’azione, che è riuscita a mettere insieme più di 70 mila persone in Italia. Quasi il 90% di loro è stata ammessa dal tribunale nella classe, ed ora, nonostante tutte le difficoltà, la complessità e la lunghezza del procedimento, potranno ricevere il giusto rimborso da Volkswagen. Siamo orgogliosi, come Altroconsumo, di aver dato un contributo determinante per portare sino in fondo questa azione e conseguire questo risultato in favore di così tante persone”.