Valentino Rossi saluta la MotoGP: il Dottore lascia a fine stagione

Dopo ben 25 anni di gare, Valentino Rossi lascia ufficialmente la moto GP: l'addio ufficiale avverrà alla fine della stagione in corso

0
65

La notizia è di quelle da mozzare il fiato, una di quelle news che nessuno si aspettava ma che da qualche tempo sembrava nell’aria. Valentino Rossi dice ufficialmente addio alla MotoGP. 

Il pilota pesarese ha deciso di abbandonare legare in sella ad una moto. Lo farà dopo 25 anni di carriera conditi da tantissime vittorie e gare mozzafiato.

La decisione è stata ufficializzata proprio durante la giornata di ieri davanti ai giornalisti:

Ho deciso di fermarmi a fine stagione. È dura prendere questa decisione, avrei voluto correre per altri 25 anni ma è arrivato il momento di dire basta. Purtroppo, quindi, questa sarà l’ultima metà stagione come pilota MotoGP. È un momento triste e difficile, dire che l’anno prossimo non correrò con una moto. Ho fatto questo per quasi 30 anni e l’anno prossimo la mia vita cambierà da un certo punto di vista. Ma è stato grandioso e mi sono divertito tantissimo. È stato un percorso lungo e molto divertente, con momenti indimenticabili con tutto il mio team e i ragazzi che lavorano con me“.

Ci ho pensato, perché avrei avuto la possibilità di correre con il mio team. Ma ho preso questa decisione. La mia carriera è stata molto lunga e ho vinto tante gare, ma alcune vittorie e momenti che ho rivisto nel video sono indimenticabili. Pura gioia. Qualcosa che mi ha fatto sorridere per una settimana. Ripeto, non è stata una decisione facile, ma bisogna comprendere che in tutti gli sport i risultati fanno la differenza e penso che sia la strada giusta“.

Tramonta quindi l’idea iniziale di correre con il suo team VR46 nel prossimo 2022, ma da ieri la fantastica storia di Valentino Rossi entra ufficialmente nella leggenda del motociclismo.