Treno ad idrogeno arriva in Italia: prime partenze nel 2021

In Italia sta per arrivare il nuovo treno ad idrogeno a seguito della stipula di un accordo che ha visto impegnate Alstom e Snam.

0
79

In Italia sta per arrivare il nuovo treno ad idrogeno a seguito della stipula di un accordo che ha visto impegnate Alstom e Snam. In rete si inizia ad intravedere la sagoma di un veicolo chiamato Coradia iLint, un mezzo che i nostri vicini tedeschi usano già da oltre un anno. Da noi esordirà soltanto nel 2021 con le prime corse programmate nel rispetto dell’ambiente e della silenziosità più assoluta. Scopriamolo subito.

 

Italia attende l’arrivo del nuovo treno ad idrogeno: ecco le ultime novità

Alstom – leader nelle soluzioni legate alla mobilità sostenibile – è entrata in contatto con Snam – colosso globale delle infrastrutture energetiche. L’accordo di 5 anni riguarda il nuovo treno già operativo in Germania. In servizio da 550 giorni ha percorso oltre 180.000 chilometri spunto da un carburante che rispetta l’ambiente e la popolazione. I serbatoi dell’idrogeno sono posizionati sulla parte superiore del locomotore, mentre le batterie sono alloggiate in basso, accanto ai motori e alle ruote.

Rispetta il vincolo delle emissioni zero generando soltanto vapore acqueo amico del’ambiente. La sua autonomia stimata è di 600 chilometri con un pieno e riesce a viaggiare ad una velocità massima di 120 Km/h. Si stima l’arrivo di una nuova versione in grado di aumentare velocità (140 Km/h) ed autonomia (1.000 Km).

L’autonomia è determinata anche dal rifornimento dell’idrogeno che avviene una volta al giorno da specifici distributori con un sistema a pressione a 350 atmosfere. Il tempo per il “pieno” è di 15 minuti.

Alstom si occuperà della fornitura e della manutenzione dei treni a idrogeno, mentre Snam penserà all’infrastruttura per la produzione, il trasporto e il rifornimento dell’idrogeno. Molti sono ferrei sostenitori del processo di elettrificazione ma il futuro è proprio l’idrogeno. Voi cosa ne pensate? Spazio ai commenti.