Treni ad idrogeno: Germania conclude positivamente i test

In Germania si sono condotti con esito positivo i test per l'utilizzo dei nuovi treni alimentati con motore ad idrogeno. Ecco come è andata la prova.

0
77

In Germania si sono condotti con esito positivo i test per l’utilizzo dei nuovi treni alimentati con motore ad idrogeno. Ecco come è andata la prova.

 

Test positivi per i treni ad idrogeno provati in Germania

Oltre 530 giorni e ben 180 mila Km ma finalmente alla fine del mese di febbraio si è ottenuto il Pass per la positività ai test condotti sui nuovi treni ad idrogeno. Nella bassa Sassonia un silenzioso locomotore è stato provato in anteprima con lo scopo di predisporre un piano di aggiornamento mezzi da volersi entro il prossimo 2020. A partire da questa data, infatti, la società tedesca LNVG introdurrà all’interno della sua flotta 14 di questi speciali treni ad emissioni zero che andranno a sostituire vecchi e obsoleti modelli diesel.

Alstom sarà incaricata della costruzione delle celle ma anche delle manutenzione presso lo stabilimento di Salzgitter. Per alimentarli, la società Linde realizzerà e gestirà una stazione di rifornimento dedicata presso la stazione di Bremervoerde. Secondo le prime stime un pieno di carburante sarà sufficiente a garantire una percorrenza limite di 1000 chilometri.

Progettati espressamente per svincolarsi dalle linee elettriche, tali treni renderanno sostenibile il trasporto pubblico ferroviario all’interno delle zone rurali. Emetteranno soltanto del vapore acqueo e di condensa rendendosi idonei all’ingresso in aree limitrofe abitative. L’energia elettrica prodotta da questo processo chimico viene accumulata dalle batterie agli ioni di litio che alimentano i motori.

Questi lunghi test hanno dimostrato l’efficacia dei sistemi ed il nuovo concept della mobilità intelligente e rispettosa dell’ambiente. Una chiara evoluzione ed anticipazione di un futuro eco sostenibile per il mondo dei trasporti.