Traffico limitato a causa dei viadotti chiusi, Natale a rischio

Il traffico viene limitato in alcuni viadotti nevralgici. L'ASPO voleva rimuovere tale limitazione ma le autorità si sono rifiutate.

0
55

Il traffico viene limitato in alcuni viadotti nevralgici. L’ASPO voleva rimuovere tale limitazione ma le autorità si sono rifiutate. Alcuni passaggi importanti dell’A14, la seconda dorsale autostradale italiana,sono chiusi. Autostrade per l’Italia avrebbe voluto rimuoverle il 12 dicembre, ma le autorità per il controllo non lo hanno permesso.

 

Viadotti chiusi al traffico sulla A14

La limitazione alla circolazione dei messi sulla A14 si sommano alle indagini giudiziarie, gli obblighi di legge e il degrado dei viadotti di passaggio. Il problema assume rilevanza notevole in questo periodo natalizio in cui si rischia una pesante congestione urbana. Si rischia la paralisi con diversi chilometri di blocco previsti lungo il percorso compreso fra la zona di Porto Sant’Elpidio, che si trova nel sud delle Marche, e Vasto, in Abruzzo.

Si parla ancora una volta del Viadotto Giustina in ricordo dei soprusi fatti dagli ex dirigenti di Aspi con il Ponte Morandi. La mancata manutenzione di questo tratto, difatti, potrebbe portare a conseguenze drammatiche in caso di paralisi del traffico.

La carreggiata resta chiusa al traffico mentre resta aperta quella opposta con una sola corsia per senso di marcia. Oltre al Giustina, c’è anche il Viadotto Ilde, ma al momento si sa solo che il Ministero dei Trasporti ha chiesto di mantenere chiusa una carreggiata. La chiusura non comporta scambi aggiuntivi ma solo un allungamento del tratto da percorrere a velocità ridotta.

Altro viadotto chiuso è quello di Cerrano, poco a nord di Pescara. Qui sono necessari altri controlli con l’idea generale che resta quella di vietare il transito ai mezzi pesanti. Infine la Procura di Avellino ha fatto restringere una decina di viadotti in zona, visto che gli ancoraggi delle barriere modificati da Aspi dopo la strage del bus non erano conformi. Nei tunnel è stato imposto il limite di 90 km/h e il divieto di sorpasso per i mezzi pesanti, visto il mancato adeguamento delle gallerie lunghe oltre 500 metri alla normativa europea antincendio del 2004.