Toyota: nuove auto elettriche in arrivo ma anche possibilità alternative

In casa Toyota saranno accontentate le esigenze del mercato elettrico ma il colosso si prepara anche ad accontentare le esigenze dei clienti

0
20

“Amplieremo la nostra gamma a batteria ma gli automobilisti vogliono anche altro. Noi offriremo delle possibili alternative”.

Con queste parole Toyota fa capire benissimo quali sono le sue intenzioni in merito alla strategia di elettrificazione. La gamma di auto elettriche del colosso è stata tanto apprezzata nel corso degli anni, anche se l’obiettivo è quello di soddisfare gli utenti e le loro richieste. Toyota infatti starebbe lavorando anche su alcuni motori a combustione interna che bruciano idrogeno al posto della benzina.in poche parole si andrà a percorrere il futuro visto già in passato con la Toyota Mirai.

Chiarezza in merito alla strategia di elettrificazione è stata fatta da Lisa Materazzo, vice presidente di Toyota:

“I clienti sono i veri capi dell’azienda – ha spiegato la Materazzo, intenzionata a fare chiarezza una volta per tutte sulla strategia elettrica di Toyota – Sono i clienti a prendere la decisione finale. Sono i clienti a decidere su quale tecnologia si deve investire e quale tecnologia risponde meglio alle loro esigenze”.

Seguono le parole di Bob Carter, vice presidente esecutivo di Toyota Motor:

“Non siamo certo anti-elettriche. In verità siamo in procinto di ampliare l’offerta delle nostre auto a batteria. Ma per muoversi verso un futuro elettrico bisogna che tutti i pezzi del puzzle vadano a loro posto: gli sforzi delle Case, quelli dei Governi, dei dealer, dei fornitori e, naturalmente, quelli degli automobilisti”.