Tesla Supercharger: portate a 600 le stazioni di ricarica rapida in Europa

Tesla avrebbe finalmente aumentato il numero di colonnine Supercharger in giro per l'Europa favorendo così la diffusione dei suoi veicoli

0
242

Ancora una volta si parla di Tesla su tutti i siti di informazione: il colosso americano avrebbe infatti dato prova dei suoi continui investimenti sulla rete di ricarica rapida. In tutto il continente europeo ad oggi la nota a casa automobilistica può basarsi su ben 600 stazioni per un totale di oltre 6000 colonnine installate ed utili per la ricarica rapida.

Dal lontano 2013 si era partiti con l’intenzione di migliorare sotto questo aspetto, investendo molto proprio sui celebri Supercharger. Dopo otto anni sembra quindi che la rete sia ormai ad altissimi livelli, con un ampliamento che consentirà dunque una diffusione a macchia d’olio delle celebri auto elettriche del gruppo. Sarà quindi possibile adesso intraprendere dei viaggi a lungo itinerario e senza avere timore di non trovare una colonnina pronta a rifornire la propria Tesla.

 

Tesla: la rivoluzione elettrica con 6000 colonnine Supercharger in tutta Europa

Ad oggi sono quindi disponibile oltre 6000 stalli per ricaricare rapidamente le auto Tesla. La tecnologia di super ricarica è stata ulteriormente migliorata in questi anni, con i Supercharger V3 che offriranno una ricarica fino a 250 kW per tutti i modelli che la supporteranno.

Per ora la stazione è più importante nel continente europeo è presente in Norvegia con ben 44 colonnine. Ovviamente si continuerà a lavorare per aumentare gli stalli, proprio al fine di estendere in tutto il continente le vendite del noto gruppo automobilistico.