Tesla: servono 2.000 dollari per abilitare Acceleration Boost su Model Y

Per abilitare la modalità Acceleration Boost su Tesla Model Y servono la bellezza di 2000 dollari. Ecco come far sgommare il ricercato SUV elettrico.

0
35

Per abilitare la modalità Acceleration Boost su Tesla Model Y servono la bellezza di 2000 dollari. Ecco come far sgommare il ricercato SUV elettrico.

 

Come infondere potenza alla Tesla Model Y con lo sblocco della nuova modalità

La nota società americana Tesla Motors ha indotto un inedito aggiornamento software opzionale che permette di migliorare le doti di accelerazione del SUV elettrico più ambito d’Europa. Si chiama formalmente “Acceleration Boost” ed in passato era stato offerto con la versione Dual Motor di Model 3. Garantisce un incremento delle prestazioni per le partenze a freddo. Un modo semplice, ma non economico, per avere uno sprint in più al semaforo. Costa la bellezza di 2000 dollari a fronte di un incremento delle capacità di scatto da 0 a 60 miglia orarie (96 Km/h) di mezzo secondo. Si scende da 4,8 a 4,3 secondi.

Il pacchetto si acquista direttamente dall’app mobile di Tesla con pochi click. Un ottimo compromesso per chi vuole avere ottime performance senza acquistare il modello Performance del SUV Tesla.

La società americana fa sapere che per poter applicare questa “patch” che va a migliorare le prestazioni, è necessario disporre già della versione 2020.36 del software dell’auto. L’aggiornamento, di fatto, va solo a sbloccare capacità già presenti nell’auto. Per questo, in America ci sono alcune società hanno deciso di darsi al tuning delle Tesla sbloccando le potenzialità in un modo che non sta certamente facendo gioire il costruttore che lavora per bloccare ogni possibilità di modifica esterna da parte di personale non autorizzato.