Tesla: protesta per la limitazione del pilota automatico in Europa

Grande è la protesta indotta dalla normativa limitante il sistema di pilotaggio automatico delle auto Tesla Motors in Europa.

0
74

Grande è la protesta indotta dalla normativa limitante il sistema di pilotaggio automatico delle auto Tesla Motors in Europa. Nel vecchio continente non può funzionare al meglio delle sue possibilità dopo la delibera delle istituzioni UE che hanno deciso arbitrariamente di limitarne le funzionalità.

Il risultato è stata una petizione portata avanti dagli automobilisti sconcerti di questa decisione assurda. Chiedono a voce univoca che e regole in Europa vengano cambiate e che quindi l’Autopilot sia praticamente identico nell’utilizzo anche qui, come in America.

 

Autopilot Tesla: gli automobilisti rivogliono le funzioni complete

Il nuovo aggiornamento Tesla Europa limita il cuore pulsante dei veicoli di Elon Musk. Non ammette grosse possibilità e sottostà ai parametri impartiti dal regolamento europeo UN/ECE R7 che elimina diverse funzioni.

Innanzitutto l’auto, attivato il cambio di corsia automatico con la freccia, effettuerà la manovra dopo 1.5 secondi e si annullerà in 5 secondi se non è stato possibile effettuarlo subito. L’utente inoltre dovrà essere entro i sei metri di distanza dal veicolo per utilizzare Summon, nel caso in cui l’utente non tenga le mani sul volante per 15 secondi arriverà una notifica.

Il cambio corsia automatico sarà inoltre limitato  a strade con due o più corsie con entrambi i sensi di marcia e il limite di sterzata sarà ridotto, il che annuncia l’intervento del guidatore. Nessuna manovra in autonomia per impostazioni che stanno scatenando una vera e propria bufera mediatica nel mondo del moderno automotive. Secondo una stima di Safety Report in presenza di Autopilot Tesla le auto avrebbero 9 volte di possibilità in meno di finire coinvolti in un incidente rispetto a chi non lo usa.