Tesla Model S si schianta senza nessuno alla guida, Musk: Autopilot non inserito

L'esemplare di punta di casa Tesla si sarebbe schiantato in condizioni ancora da accertare ma senza nessuno nell'abitacolo, i dettagli

0
134

Alquanto strano il caso avvenuto in Texas: due persone di 59 e 69 anni avrebbero infatti perso la vita in seguito ad un incidente. Il tutto sarebbe avvenuto a bordo di una Tesla Model S, con gli inquirenti che una volta ravvisato il fatto avrebbero dichiarato che alla guida non c’era nessuno.

Le prime indagini preliminari avrebbero infatti restituito questo verdetto: a bordo della celebre auto elettrica, o meglio alla guida, non c’era nessuno. Secondo quanto ricostruito attraverso i fatti accaduti infatti c’era solo una persona sul sedile del passeggero e una dietro. La polizia infatti esclude categoricamente che ci fosse una terza persona, visto che l’auto a preso fuoco immediatamente non lasciando eventualmente scampo ad una terza persona che sarebbe dunque potuta scappare via.

 

Tesla Model S distrutta: il caso dei due morti ma senza pilota, Elon Musk dice la sua

Secondo quanto appurato dalla polizia, la Tesla viaggiava a velocità sostenuta e non essendo riuscita a svoltare avrebbe impattato violentemente contro un albero. Le fiamme sarebbero state istantanee tanto da far rimanere molto poco dell’auto. La presenza delle batterie e del fuoco ha richiesto circa 120.000 l d’acqua per estinguere l’incendio.

Una delle ipotesi è che fosse inserito l’Autopilot e che alla guida non si fosse posizionato nessuno, quasi a fidarsi al 100% delle capacità di guida autonoma dell’auto. Elon Musk intanto sostiene, attraverso i log recuperati dall’auto, che l’Autopilot non fosse attivo.