Tesla Model S e Model X: disponibile la ricarica a 225KW

Tesla modifica il sistema di ricarica delle auto con un aggiornamento firmware che sblocca il processo rapido a 225 KW. Ecco le novità.

0
66

Tesla è stata criticata pesantemente per la qualità delle sue auto. Di recente è caduta al centro del tema valutazione che ha visto sottovalutare il brand in quanto a qualità e sicurezza. Nonostante tali riscontri è innegabile che la società sia sulla cresta dell’onda contro ogni previsione. Chiude un trimestre in attivo nonostante il blackout delle vendite dovuto all’emergenza Covid.

A partire da questo momento ribalta ulteriormente le previsioni sbloccando la ricarica rapida delle sue ammiraglie che guadagnano l’accesso ai 225 KW di potenza in ingresso, contro i 200 KW della versione precedente.

 

Le nuove auto Tesla possono ricaricarsi più velocemente

Risparmio di tempo sensibile grazie al SuperCharger V3 ad alta potenza che consente alle auto Tesla di ultima generazione di ricaricarsi più velocemente. Model S e Model X così si avvicinano di più alla più piccola Model 3. Ma c’è da specificare che non tutte le architetture potranno sfruttare questo nuovo ed importante vantaggio. Si parla soltanto delle auto più nuove, le stesse che a partire dagli scorsi giorni hanno ottenuto l’update OTA indirizzato proprio all’unlock del nuovo profilo di ricarica.

Il rialzo dell’autonomia per singola ricarica rimane identico ma cambiano le tempistiche che si riducono tra una ricarica completa e l’altra. Tesla specifica inoltre che come di consueto, durante la marcia, l’auto attiverà il pre-condizionamento della batteria con l’avvicinarsi del Supercharger, per avere le celle nella situazione ottimale al momento della ricarica. Ottima notizia per tutti coloro che sono appena passati ad una nuova auto elettrica del brand. Avete ricevuto l’aggiornamento Tesla?