Tesla: funzioni avanzate di Autopilot sbloccate da un abbonamento

Il sistema autopilot di Tesla dispone di speciali funzioni avanzate e nascoste al pubblico. Pare che in futuro si potranno sbloccare con un abbonamento.

0
73

Il sistema Autopilot di Tesla dispone di speciali funzioni avanzate e nascoste al pubblico. Pare che in futuro si potranno sbloccare con un abbonamento. A rivelarlo è un portavoce della casa madre che annuncia una vera e propria rivoluzione. Netta potrebbe essere l’usabilità dei mezzi e quindi la differenza tra un utente normale ed uno Pro. Si utilizzerà la cosiddetta formula del “pay-as-you-go”. Scopriamo di più al riguardo.

 

Tesla sblocca Autopilot con un abbonamento speciale

La novità dell’ultim’ora trova radice dopo l’analisi del codice sorgente del software delegato alla gestione del pilota automatico delle vetture prodotte dalla celebre casa americana. Il noto hacker Green si è specializzato nella ricerca di funzionalità in arrivo.

Il pacchetto Autopiot è interessante ed in Italia costa 6.700 euro con previsione di prezzo in aumento a partire dal mese di Luglio. Le funzioni migliori sono sicuramente utili a molti utenti e riportano considerevoli vantaggi per i viaggi a lunga percorrenza. In città sicuramente comporta uno svantaggio anche in termini di sicurezza. In Europa è limitato rispetto a quanto proposto in America.

Riuscire ad attivare le funzioni Pro con un abbonamento è sicuramente un surplus importante per molti clienti che contano di pianificare il loro prossimo viaggio. Ciò potrebbe rappresentare anche un importante incentivo per l’acquisto della versione Standard ed il successivo passaggio opzionale al pacchetto Plus senza dover sborsare la cifra intera in fase di primo acquisto. Ciò potrebbe diventare realtà a breve mentre Tesla si concentra sul recupero del capitale perso durante questo trimestre di quarantena.