Tesla è un successo: vale 400 miliardi mentre lancia il sensore salva bimbi

Il successo riscosso da Tesla nel contesto delle soluzioni elettriche per le auto è incontestabile e senza tempo. Ad oggi vale 400 miliardi mentre lancia una nuova opzione di sicurezza.

0
83

Il successo riscosso da Tesla nel contesto delle soluzioni elettriche per le auto è incontestabile e senza tempo. Ad oggi vale 400 miliardi mentre lancia una nuova opzione di sicurezza. Una sorta di autorità in grado di rimanere stabile anche in un momento storico in cui il segmento delle immatricolazioni auto ha subito un inesorabile declino in tutto il mondo. La quotazione in borsa di queste ore è sbalorditiva ma la sorprese non finiscono qui con l’arrivo di un nuovo sensore il cui compito sarà quello di garantire al salvaguardia dei più piccoli. Scopriamo i dettagli.

 

Tesla onnipotente, ora lancia un nuovo dispositivi tecnologico per la sicurezza

Nonostante il grande vantaggio tecnologico acquisito la società di Elon Musk non ha alcuna intenzione di registrare una battuta di arresto. Il progresso prosegue nonostante la crescente brama economica che vale tantissimo.

Stavolta non siamo di fronte ad un nuovo aggiornamento software ma all’aggiunta di un nuovo componente che potrebbe ritoccare ancora una volta gli introiti di una società in vetta. Un radar interno che funziona nella banda 60-64 Ghz e che secondo le info preliminare consentirebbe di rilevare anche i movimenti più piccoli, come anche il respiro di un bambino, anche se coperto da oggetti morbidi, come vestiti o coperte.

La soluzione è ad apprendimento automatico e quindi destinata ad offrire informazioni sempre più precise con il passare del tempo. Stando a quanto appreso sarebbe anche in grado di riconoscere esseri viventi da oggetti inanimati. Un vero e proprio capolavoro della tecnologia. Non l’ultimo stando alla necessità di mantenere sempre un altissimo profilo contro avversati commerciali davvero agguerriti.