Tesla Cybertruck: Elon Musk rompe il vetro del pick-up

Elon Musk rompe il vetro del pick-up Tesla Cybertruck portandosi ad un clamoroso epic fail avvenuto durante la presentazione del veicolo.

0
103

Elon Musk rompe il vetro del pick-up Tesla Cybertruck portandosi ad un clamoroso epic fail avvenuto durante la presentazione del veicolo. Si tratta del nuovo pick-up elettrico realizzato con un guscio esterno progettato per garantire estrema durevolezza e protezione dei passeggeri. Il Cybertruck ha un’autonomia di 800 km e un’accelerazione 0-100 km/h in meno di 2,9 secondi. La versione base costa 36.058 € con trazione posteriore, quella intermedia a trazione integrale 45.095 €, il top di gamma (AWD Tri-motor) 63.380 €. Si può già preordinare il pick-up con una caparra di 90 €.

Concepito per essere resistente ha fallito nel tentativo di dimostrare la sua efficacia. Ecco cosa è successo.

 

Tesla Cybertruck: Elon Musk fallisce il test di resistenza

La struttura del veicolo è fatta di acciaio inossidabile, lo stesso utilizzato per i razzi SpaceX. Ma qualcosa è andato storto durante la presentazione che avrebbe dovuto consacrare il veicolo più resistente di sempre. Cosa sia successo se lo sono chiesti in molti. Il vetro in frantumi ha generato una moltitudine di meme ma la risposta del CEO non si è fatta attendere. Su Twitter è intervenuto con un video in cui dimostra la reale efficacia del sistema anti collisione.

La dinamica dell’incidente è stata spiegata successivamente. Secondo la ricostruzione Il finestrino sarebbe andato in frantumi perché la martellata contro la portiera è avvenuta prima del lancio della palla contro il vetro e avrebbe danneggiato la base del finestrino. Per questo motivo la sfera d’acciaio non è rimbalzata come previsto e ha fatto fallire l’esperimento in diretta. La prossima volta dovrà essere invertita la successione dei test per dimostrare la solidità del mezzo.

Intanto il Tesla Cybertruck ha già superato i 200 mila preordini. Niente male.