Subaru: nei prossimi anni faremo solo auto elettriche

Subaru ha annunciato il suo grande piano per l'elettrificazione totale dei veicoli di prossima produzione. Tutto avverrà in pochi anni.

0
79

Subaru ha annunciato il suo grande piano per l’elettrificazione totale dei veicoli di prossima produzione. Tutto avverrà in pochi anni. La sua strategy industriale segue quindi le orme di altri grandi produttori del settore che stanno procedendo all’ammodernamento dei processi produttivi da allineare al nuovo trend EV. Rimarrà fedele al suo impegno consolidando la sua posizione green nel giro di poco tempo.

L’obiettivo sarà quello di migliorare i suoi punti di forza evolvendo anche sul piano delle tecnologie proprietarie esclusive come quelle del motore “Boxer” e della trazione integrale (AWD) oltre a quelle di altri settori. In particolare ha delineato una nuova policy per la completa elettrificazione delle gamma che conta sul taglio delle emissioni di CO2 nell’armosfera.

 

Subaru per l’ambiente e la soddisfazione del cliente: tutto elettrico entro il 2035

L’anno su cui punta lo spillo è il 2035 con un graduale passaggio al 100% elettrico che entr il 2030 conterà sul 40% di auto a batteria. Tutto si concluderà entro il lustro successivo con la presenza di veicoli alimentati esclusivamente ad elettroni in sostituzione delle inziali ibride.

Entro il 2050 il costruttore ridurrà le emissioni di CO2 dei suoi veicoli del 90% rispetto ai livelli del 2010. Per farlo, dovrà per forza raggiungere il traguardo della completa elettrificazione della sua gamma di autoveicoli. Oltre alle riduzioni del CO2 delle auto, Subaru punta a fare altrettanto per le sue fabbriche ed uffici. Obiettivo: -30% rispetto al 2017 entro il 2031.

Staremo a vedere se la società riuscirà a finalizzare i suoi buoni propositi per l’ambiente e per una clientela sempre più esigente.