Strade danneggiate: serviranno fino a 15 anni per ripararle tutte

Per riparare tutte le strade danneggiate ed invase dalle buche servirà parecchio tempo. Si calcolano almeno 15 anni e un grosso investimento.

0
82

Per riparare tutte le strade danneggiate ed invase dalle buche servirà parecchio tempo. Si calcolano almeno 15 anni e un grosso investimento. Si parla di una disponibilità finanziaria di 40 milioni di euro immediati. In merito a tale possibilità si è espressa l’Associazione Strade Italiane e Bitumi (la SITEB), un’associazione che raggruppa i principali operatori del settore stradale in Italia. Ecco cosa si è detto al riguardo.

 

Strada dissestate: serviranno tempo e denaro per tornare allo splendore

La stima è stata resa nota durante un incontro a Milano. SITEB ha fatto il punto della situazione e fornito qualche numero. Questo anno è partita la produzione di conglomerato bituminoso, materiale necessario per l’asfaltatura delle strade. Certo è che i tempi si sono ridotti rispetto al passato.

Per il 2019 la produzione è pari a 30 milioni di tonnellate: Si registra un netto miglioramento rispetto al passato 2018, quando i numeri parlavano di soli 26 milioni. 23,6 milioni del 2017 e 22,3 milioni del 2016. Ma siamo molto lontani dai 44,2 milioni del 2006.

Il valore della produzione e della posa del bitume dovrebbe raggiungere i 2,10 miliardi di euro, contro gli 1,898 miliardi dell’anno scorso, gli 1,608 miliardi del 2017 e gli 1,476 miliardi del 2016, ma nel 2006 il dato era di 2,479 miliardi. Gli addetti impiegati nel settore resteranno circa 31.000, in linea con quelli del 2018 e 2017, ma meno rispetto ai 33.000 del 2016 e ai 53.000 del 2006.

Michele Turrini, presidente della SITEB, non è comunque soddisfatto in quanto stima 40 milioni di euro necessari per portare a termine le operazioni di ripristino totale. Secondo il parere di Turrini, si deve dare priorità a strade comunali e provinciali.