Sicurezza obbligatoria: seggiolini anti abbandono ottengono agevolazioni fiscali

I seggiolini anti abbandono diventano obbligatori per la sicurezza in auto. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha stabilito le nuove direttive dopo la firma del decreto attuativo che, tra l'altro, prevederà l'accesso ad agevolazioni fiscali. Ecco le novità.

0
59

I seggiolini anti abbandono diventano obbligatori per la sicurezza in auto. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha stabilito le nuove direttive dopo la firma del decreto attuativo che, tra l’altro, prevederà l’accesso ad agevolazioni fiscali. Ecco le novità.

 

Seggiolini anti abbandono: ora ci sono le agevolazioni fiscali per la sicurezza dei nostri figli

Questione di giorni prima che l’obbligo dei seggiolini anti abbandono diventi tale. La Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, ha corrisposto firma per il decreto attuativo relativo all’articolo 172 del Codice della Strada. Un emendamento atteso da tempo. Doveva arrivare a Luglio ma tutto è stato prorogato.

L’obiettivo è fondamentalmente quello di prevenire l’abbandono di bambini nei veicoli. Si fa riferimento a dispositivi che avvertono gli adulti se il figlio (fino ad età di 4 anni) è stato dimenticato in auto. Una norma che segue le agevolazioni per l’acquisto.

Il passaggio a questo nuovo sistema è ancora incerto per quel che riguarda la definizione delle tempistiche esatte. Non appena il decreto sarà operativo questo sarà reso pubblico nella Gazzetta Ufficiale. Questione di pochi giorni. Il ministro ha fatto sapere:

“in considerazione dell’importanza di questi dispositivi, volti a scongiurare eventi tragici come quelli accaduti negli ultimi anni, sono allo studio le modalità per attuare l’agevolazione fiscale prevista per favorirne l’acquisto ed incrementare le relative risorse”.

Restiamo in attesa di imminenti aggiornamenti.