Sicurezza in auto: arriva il bonus per i seggiolini anti-abbandono

Ottime notizie per le neo mamme ed i neo papà che possono finalmente sfruttare il nuovo bonus per l'acquisto dei seggiolini anti-abbandono.

0
90

Ottime notizie per le neo mamme ed i neo papà che possono finalmente sfruttare il nuovo bonus per l’acquisto dei seggiolini anti-abbandono. I tanto discussi dispositivi di sicurezza ottengono i tanto attesi contributi in Italia di cui abbiamo più volte parlato nel corso di questi ultimi mesi. Scopriamo subito come funziona.

 

Sicurezza in auto: rimborso ottenuto per i seggiolini anti-abbandono

I dubbi pendenti sul rimborso spese dei dispositivi di sicurezza per i più piccoli sono stati annullati per sempre da giovedì 20 febbraio 2020, data a partire dalla quale è possibile richiedere il bonus registrandosi sulla piattaforma informatica sviluppata da Sogei e raggiungibile attraverso il sito del Ministero dei Trasporti.

Il bonus sarà erogato in forma di buono spesa elettronico del valore di 30 euro e si potrà usare per l’acquisto di uno di questi nuovi sistemi obbligatori per ogni bambino di età inferiore ai 4 anni. Il rimborso può essere richiesto anche da chi ha già comprato il dispositivo nei mesi precedenti. Basta iscriversi alla piattaforma entro 60 giorni dal 20 febbraio, allegando la copia del giustificativo di spesa, scontrino fiscale o fattura. I 30 euro verranno accreditati all’utente entro 15 giorni dalla richiesta effettuata sulla piattaforma.

Dal 6 Marzo 2020 saranno attive le sanzioni da 83 a 333 euro (che si riducono a 58 e 100 euro se si paga entro cinque giorni) con 5 punti decurtati dalla patente per mancata osservanza delle regole. Al momento non ci sono delle specifiche omologazioni per questi nuovi dispositivi anti-abbandono. Nei negozi e online si trovano decine di prodotti disponibili dai costi variabili, basta semplicemente che siano accompagnati da un certificato di conformità rilasciato dal produttore.