Seat al lavoro su un’auto elettrica per il Gruppo Volkswagen

In favore del Gruppo Volkswagen potrebbe arrivare la conversione di alcune fabbriche di Seat che lascerebbe la Spagna diventare uno degli hub per la mobilità elettrica in Europa

0
33

Secondo quanto riportato dalle ultime notizie, in Spagna ci potrebbe essere una sorta di centro operativo previsto per il Gruppo Volkswagen. Il tutto riguarda un progetto di elettrificazione che vedrebbe trasformarsi la fabbrica di Martorell in un vero e proprio luogo dedito alla costruzione di piccole auto elettriche.

Potrebbe dunque avvenire una reale conversione dell’impianto che andrà a realizzare batterie, o magari come prevedono alcune ipotesi, una fabbrica dedicata agli accumulatori. Si attende ovviamente il riscontro il sostegno della Commissione Europea che parteciperà eventualmente con i fondi provenienti dal Recovery Fund. Queste le parole di Herbert Diess:

La Spagna può diventare un centro per la mobilità elettrica in Europa. Condividiamo la visione del Governo spagnolo: la trasformazione dell’industria automotive. La modernizzazione delle strutture industriali e la creazione di posti di lavoro orientati al futuro possono rappresentare un piano di azione potente per tutta la regione. Speriamo che la Commissione Europea abbia la volontà politica di permettere che questo progetto dalla rilevanza storica per la Spagna possa diventare una realtà.”

 

Fondi e risorse per l’elettrico: ecco il piano di Volkswagen e Seat

Con i fondi che potrebbero arrivare, ci potrebbe essere una netta spinta verso il vero obiettivo: quello di costruire una fabbrica all’interno della quale sarà possibile la produzione di batterie per la mobilità elettrica. Proprio il gruppo Volkswagen potrebbe dunque approfittare e lasciare che Seat produca una piccola auto elettrica a suo nome.

Dovrebbe essere un’auto basata su piattaforma MEB direttamente sotto la Cupra Born. Si tratterà di un’auto che percorrerà prevalentemente le strade in città, la quale potrebbe avere circa 250 km di autonomia. Il prezzo potrebbe aggirarsi intorno ai 20.000 €.