SEAT lancia i nuovi droni: trasporto rapido dei pezzi di ricambio per le automobili

SEAT lancia la nuova flotta di droni destinati al trasporto di pezzi di ricambio per le autovetture. Consegne lampo e risparmio garantito nel rispetto dell'ambiente.

0
106
droni SEAT per trasporto merci

SEAT si orienta al futuro dell’eco-sostenibilità nei trasporti con i nuovi droni da usare per il trasporto di attrezzature. Obiettivo di questo progetto di nuova concezione è la realizzazione di un ecosistema di servizi conveniente sotto il profilo dei costi e dei tempi. Il tutto concepito secondo i rigidi protocolli ambientali che riducono le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera.

Il processo di upgrade logistico subisce quindi una netta accelerazione. I velivoli – equipaggiati con apposita capsula di contenimento in fibra di carbonio – saranno in grado di trasportare parti di ricambio tramite un sistema di ancoraggio elettromagnetico che garantisce solidità e stabilità. I tempi di consegna subiscono una riduzione dell’80% ma vi sono anche ulteriori e tangibili vantaggi secondari che andiamo ad esaminare subito.

Droni SEAT per consegnare pezzi di ricambio: il nuovo filmato illustra la movimentazione aero-logistica della compagnia

parti di ricambio SEAT

Il video sta facendo il giro del web diventando virale. Un volante ancorato al drone fa capolino dal Centro logistico Grupo Sesé di Abrera, vicino a Martorell, in Spagna.  Il decollo procede senza intoppi per un viaggio che porta il futuristico elicottero a 2Km di distanza fino alla stazione di assemblaggio SEAT. Il drone non è un esemplare commerciale. La sua stazza si dipana per un diametro di oltre 1,7 metri garantendogli un volo a 95 metri di quota con velocità massima di 25 miglia orarie. Il percorso si completa in appena 4 minuti.

Il tempo totale che intercorre tra l’ordine, il trasporto in loco ed il ritorno al campo base è di soli 15 minuti. Il Vice Presidente del segmento produzione e logistica, Christian Vollmer ha espresso il suo personale parere riguardo questo nuovo concept di mobilità aerea dicendo che:

“Il trasporto di droni rivoluzionerà la logistica”

Tutto il sistema si fonda sull’utilizzo di opportune batterie elettriche che riducono inquinamento acustico ed ambientale (fino ad 1 tonnellata ogni anno). L’azienda per la sicurezza aerea spagnola è a capo della supervisione del progetto. Offriremo futuri aggiornamenti in vista di ulteriori sviluppi. Nel frattempo, consigliamo di guardare il video integrale dei droni che trovate in fondo a questo post.