SDA, situazione spedizioni Poste Italiane: elenco CAP in cui non consegnano

Causa Coronavirus il corriere SDA sospende la consegna dei pacchi per alcuni CAP che diventano non raggiungibili da Poste Italiane.

0
38
SDA

Causa Coronavirus il corriere SDA sospende la consegna dei pacchi per alcuni CAP che diventano non raggiungibili da Poste Italiane. La società ha provveduto a comunicare un elenco ufficiale delle località che restano fuori dalla portata degli spedizionieri.

Di fatto il nuovo documento Excel include numerosi centri urbani per un totale di 3.000 località. Le spedizioni potrebbero subire ritardi o essere bloccate a partire dal 19 marzo 2020. Ecco le ultime novità.

 

SDA: spedizioni bloccate verso alcuni CAP

Il nuovo bollettino comunica rallentamenti parziali o totali per l’operatività degli addetti alla spedizione dei pacchi. I plichi non arriveranno in alcune zone d’Italia secondo quanto comunicato dal nuovo rapporto ufficiale che si raggiunge dal link precedente. Filiali come quelle di Bergamo e Firenze non sono raggiungibili e infatti non si occuperanno di consegnare o ritirare alcun pacco. Nel contempo si riduce l’azione degli altri centri.

All’interno del documento sopra indicato si specificano i Codici di Avviamento Postale che nel corso di questi giorni andranno in contro a pesanti disagi. Inutile tentare di spedire un pacco o ritirarlo. Al massimo i pacchi potrebbero restare in giacenza fino a nuovo ordine.

La situazione attuale potrebbe cambiare nel corso dei prossimi giorni. Ad ogni modo nessuno può ancora sapere come andrà a finire. La situazione è davvero critica dopo che l’Italia è balzata in testa agli indici di decessi per la pandemia internazionale ancora in corso. Ulteriori aggiornamenti nel corso delle ore a venire. Restate sintonizzati sui nostri canali.