Scooter elettrici: Pulsee e Zig Zag insieme per lo sharing durante la Fase 2

Pulsee e Zig Zag convergono in sinergia verso l'idea dello sharing organizzato degli scooter elettrici durante la Fase 2 che sta segnando le nostre vite.

0
79

Pulsee e Zig Zag convergono in sinergia verso l’idea dello sharing organizzato degli scooter elettrici durante la Fase 2 che sta segnando le nostre vite. Tutto è cambiato nel momento in cui la pandemia è dilagata in tutto il mondo. Adesso le idee e le esigenze di singoli ed aziende sono mutate con un nuovo approccio al distanziamento sociale da mantenersi con nuovi mezzi anche nel settore dei trasporti. Ecco cosa è stato previsto dopo il lockdown.

 

Dopo l’isolamento si passa alle uscita con scooter elettrici, ecco la partnership tra Zig Zag e Pulsee

La nuova strategia passa per le sinergie di Pulsee e Zig Zag unificatesi nel segmento del noleggio degli scooter. Pulsee è compagnia attiva nel campo dell’energia full digital di Axpo Italia giunta un anno fa qui da noi mentre Zig Zag è un servizio di sharing vehicle elettrico arrivato inizialmente a Roma e Milano ed approdato a Torino a partire da Maggio.

Il sistema funziona e prevede il noleggio tramite app dei mezzi. Da qui si effettua il controllo per la disponibilità degli scooter parcheggiati in strada. Pulsee ha annunciato che i clienti potranno usufruire di uno sconto del 20% sulle tariffe Zig Zag per un anno intero. Molti potrebbero continuare a preferire il mezzo di proprietà ma si tratta senz’altro di una opportunità unica per conferire centralità ai mezzi eco-sostenibili su due ruote.

La spinta alla crescita di questa nuova categoria di mezzi di trasporto è importante, specialmente in questo difficile periodo di transizione che rompe i legami con la normalità sociale e con la vecchia idea di mobilità a fronte della significativa riduzione dell’inquinamento dovuta alla limitazione per gli spostamenti durante la Fase 1.