Sciopero Ryanair: 5 giorni di voli cancellati

Saranno 5 giorni di fuoco per coloro che viaggiano con Ryanair. Alcuni voli verranno cancellati a causa di un problema interno.

0
82

Ci si prepara all’esodo massivo del personale Ryanair con 900 posti di lavoro a rischio con esuberi per 500 piloti e 400 membri dell’equipaggio. Il mancato raggiungimento della con i sindacati dei lavoratori sta provocando disagi interni che si traducono in 1.500 esuberi annunciati per bocca dell’amministratore delegato Micheal O’Leary. Le lettere di licenziamento arriveranno tra settembre e dicembre mentre i viaggiatori fanno fronte ad una nuova ondata di scioperi.

L’astensione dal lavoro dei piloti del Regno Unito è stata fissata fra il 22 e il 23 agosto e successivamente tra il 2 e il 4 settembre 2019. Il sindacato autonomo dei piloti britannici Balpa (British Airline Pilots Association) ha indetto una serie di scioperi.

Sciopero piloti Ryanair contro gli esuberi

I voli in tutta Europa sono a rischio dopo la protesta del Regno Unito contro gli esuberi. L’agitazione sta mettendo in subbuglio l’Europa con l’Italia a fare i conti con un malcontento ora giustificato dalle nuove manovre. Ryanair non vuole contrattare e ripudia ogni tipo di conciliazione sul calcolo delle pensioni, sulle garanzie assicurative, su maternità, su rimborsi e struttura dei salari.

La questione è delicata e potrebbe convergere anche in direzione della British Airways, dove è in programma una analoga protesta in rappresentanza dei colleghi in esubero. In agosto si prevede un clima infuocato sul fronte della contestazione. Ancora Balpa a guidare la protesta.