Rottamazione auto: in Veneto 13 milioni di euro da parte della regione

Parte ufficialmente la nuova fase del percorso che va avanti dal 2017 con lo scopo di migliorare la qualità dell'arie incentivando la rottamazione dei veicoli inquinanti

0
50

Sono stati stanziati ufficialmente altri 7.866.000 € per un totale di oltre 12,9 milioni. Questa cifra permetterà quindi a molte più persone di accedere al bando 2021 per quanto riguarda la rottamazione della vecchia auto in Veneto.

Durante i mesi scorsi infatti la stessa iniziativa era stata mossa con una cifra iniziale di soli 5 milioni di euro. Sarà quindi questo è il modo perfetto per la regione di continuare quel percorso cominciato nel 2017 che vede impegnato il Veneto al fine di vari miglioramenti che riguarderanno la qualità dell’aria. Incentivare dunque le persone a rottamare la propria auto inquinante per prenderne una eco-friendly, risulta una grande sfida che potrà essere vinta grazie a questa aggiunta di fondi.

Non nasconde la sua soddisfazione l’assessore all’Ambiente del Veneto, Gianpaolo Bottacin: 

Continua con azioni puntuali e continuative la nostra battaglia per ridurre lo smog e migliorare la qualità dell’aria. Un percorso virtuoso che dal 2017 ci vede costantemente impegnati su questo tipo di misura antismog una delle tante contenute nel nostro piano regionale, che passo dopo passo stanno portando buoni frutti. Sebbene la nostra regione si trovi all’interno del Bacino Padano dove c’è scarsissimo ricambio d’aria, il valore medio del PM10 è infatti al di sotto dei limiti imposti a livello europeo e il superamento, che pur si verifica, è relativo al solo valore limite giornaliero, non per il valore medio annuale che risulta invece ampiamente rispettato da alcuni anni”.