Roma: il nuovo sindaco Gualtieri comincia dai trasporti e dalla mobilità

Il nuovo sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha cominciato ad operare sul territorio della capitale soprattutto per quanto riguarda la mobilità

0
107

Dopo la campagna elettorale e dopo il ballottaggio che ha visto trionfare Roberto Gualtieri per la carica di nuovo sindaco di Roma, ora tutti i cittadini si aspettano dei fatti che vadano a seguire alle promesse.

Secondo quanto riportato, il nuovo sindaco ha tanta voglia di fare soprattutto per quanto concerne il settore della mobilità.egli ha stirato infatti un programma che punta ad avere tante innovazioni all’interno della città, la quale dovrà diventare molto più sostenibile anche per quanto riguarda il trasporto pubblico.

Il tutto si ispira ad un modello, quello SaaS che racchiude “Mobility as a Service”. In questo caso si pensa all’innovazione tecnologica messa al servizio della città, concedendo nuove energie soprattutto all’Atac. Questi sono solo alcuni dei concetti che Roberto Gualtieri ha espresso durante la sua campagna elettorale:

Nei primi cento giorni di mandato presenteremo almeno venti atti per attuare il piano sulla mobilità, che avrà scadenze annuali e verificabili”. 

Tutto si andrà a focalizzare soprattutto sul trasporto pubblico e sulla società che ne gestisce ogni singola situazione sia in superficie che sotto terra:

“Abbiamo l’obiettivo – prosegue Gualtieri – di rendere Atac un volano di sviluppo della città. Le stazioni di metropolitana saranno trasformate in hub dell’intermodalità, mentre taxi e servizio Ncc avranno un nuovo ruolo come componenti fondamentali del sistema cittadino”.