RC Auto, arriva la nuova Legge Bersani per le assicurazioni condivise

Grandi novità per la RC Auto. Sta per arrivare la nuova Legge Bersani che prevede la condivisione della classe di merito dei veicoli in famiglia.

0
53
Ivass assicurazione auto

Grandi novità per la RC Auto. Sta per arrivare la nuova Legge Bersani che prevede la condivisione della classe di merito dei veicoli in famiglia. Siamo in dirittura d’arrivo per l’approvazione dell’inedito ’emendamento al decreto fiscale approvato dalla commissione Finanze che pare voglia applicare l’assicurazione agevolata sia per mezzi differenti come auto e moto, che sui rinnovi della polizza. Una vera e propria novità da esaminare accuratamente.

 

RC Auto familiare: la novità della nuova assicurazione condivisa

Un ampliamento della Bersani in materia di classi di merito e Rc Auto, quella che permette a tutti i componenti che fanno parte dello stesso nucleo familiare (conviventi allo stesso indirizzo) di assicurare anche i mezzi di trasporto di diversa tipologia con la classe di merito più favorevole. Vale per auto e moto non necessariamente in dipendenza con la tipologia di veicolo. Si potrà ereditare la stessa classe in modalità auto con auto, moto con moto o auto con moto o motorino. L’unico requisito da rispettare è che non ci siano stati incidenti con responsabilità principale, paritaria o esclusiva negli ultimi 5 anni.

Si amplia quindi l’ambito di applicazione del famoso articolo 134 del codice delle assicurazioni che già prevedeva che nelle famiglie fosse possibile ottenere la classe di merito più favorevole per la stessa tipologia di veicolo in caso di nuovi acquisti. Per i rinnovi non mancano dubbi vista la loro esclusione dal progetto di Legge.

Il sottosegretario al Ministero dell’Economia, Alessio Villarosa del Movimento 5 Stelle, ha detto:

“La commissione Finanze approva il mio emendamento al dl fiscale utile alla riduzione delle tariffe Rca. Mi sono impegnato in prima persona per una maggiore equità nella definizione delle classi di merito Rca e dei relativi costi, il risultato conseguito oggi rappresenta solo il primo passo dell’ampia riforma in corso di definizione. Si è creata di fatto una classe di merito unica familiare. Il progetto ‘Rca più equa’ continua e da sempre rappresenta una priorità per il Movimento 5 Stelle”.