Questi Comuni offrono fino a 10.000 euro per cambiare auto

Per molti cambiare auto è un trauma. Esiste una sorta di legame affettivo ma con gli incentivi i dubbi svaniscono ricevendo fino a 10.000 euro di bonus.

0
36

Per molti cambiare auto è un trauma. Esiste una sorta di legame affettivo ma con gli incentivi i dubbi svaniscono ricevendo fino a 10.000 euro di bonus. Alcuni Comuni Italiani si sono attivati più di altri con gli incentivi cumulativi che si possono usare anche in abbinamento agli Eco Bonus ed altre proposte per risparmiare davvero parecchio. Ecco come sta la situazione.

 

Auto ed incentivi: ecco i Comuni meglio disposti al risparmio

  • per le auto a benzina Euro 6, contributo pari al 50% del costo totale, massimo 4.000 euro, obbligo di rottamazione;
  • auto Gpl o benzina/Gpl e metano o benzina/metano, contributo pari al 50% del costo totale, massimo 5.000 euro, obbligo di rottamazione;
  • per le auto ibride, contributo pari al 60% del costo totale, massimo 6.000 euro, obbligo di rottamazione;
  • auto elettriche, contributo pari al 60% del costo totale con obbligo di rottamazione, importo massimo del contributo 9.600 euro.

Oltre questo valido per Milano, sappiamo che in Emilia Romagna il bollo gratuito viene concesso a coloro che scelgono ibride la cui imposta di possesso ammonta a non oltre 191 Euro. Per questi la tassa è pagata per ben tre anni senza costi di nessun genere. Si tratta di soluzioni che si applicano a veicoli  con alimentazione benzina-elettrico, benzina-idrogeno, gasolio-elettrico, metano-elettrico o gpl-elettrico.

All’Aquila si può ottenere uno sconto del 30% sul totale  per veicoli elettrici per un tetto massimo di 8000 euro Gratis per clienti con Partita IVA e fino a 4000 euro per privati cittadini. In tal caso però i bonus non risultano cumulabili con altre garanzie di rimborso a livello statale o regionale.