Porsche Taycan Cross Turismo è stata rinviata

Porsche Taycan Cross Turismo è stata rinviata all'inizio del prossimo anno rompendo così la tabella di marcia inizialmente prevista dal costruttore tedesco.

0
74

Porsche Taycan Cross Turismo è stata rinviata all’inizio del prossimo anno rompendo così la tabella di marcia inizialmente prevista dal costruttore tedesco. Lo fa presente al testata Bloomberg intervenuta in queste ore nel merito della questione. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Porsche Taycan Cross Turismo: non la vedremo nel 2020, che peccato

Bisognerà aspettare il prossimo anno per la seconda auto elettrica del gruppo tedesco di Stoccard. A riferirlo è stato direttamente l’amministratore delegato della compagnia che sposta i tempi all’inizio del 2021. Un vero e proprio peccato per tutti i clienti e gli appassionati in attesa di vedere in azione la nuova e-Car.

Lo slittamento, prevedibilmente dovuto all’emergenza sanitaria che ha duramente colpito tutto il mercato automobilistico nella prima fase del 2020, è in realtà causato da una finestra temporale supplementare richiesta allo scopo di predisporre una più minuziosa ottimizzazione del veicolo. Sembra che in Germania non c’è fretta. La Taycan sta vendendo bene e serve soltanto aspettare l’arrivo della versione più spaziosa.

La Cross Turismo si prefigge lo scopo di competere nella fascia di mercato della Tesla Model X. Il suo design posteriore non incide sulle performance generali, tanto che da un’intervista recente si è appreso che l’auto sarà in grado di schizzare da 0 a 100 in appena 3.5 secondi.

Porsche prevede ancora di chiudere positivamente il 2020 nonostante la crisi generale ed lockdown dei motori. La nuova vettura dovrebbe discriminare fortemente il mercato nella fase di transizione alle soluzioni elettriche di Porsche che prevede il 40% dell’elettrificazione entro il 2025. Obiettivo verosimilmente raggiungibile senza intoppi.