Porsche: accordo con iMaker per la progettazione di un ecosistema digitale

Porsche approfitta delle grandi potenzialità che possono nascere tra robotica e influencer marketing, sottoscrivendo questo nuovo accordo

0
54

Porsche avrebbe trovato un nuovo accordo che andrà a costituire un ottimo punto di partenza per il suo approccio al futuro. L’azienda infatti ha ufficializzato il suo accordo con iMaker, azienda cinese che si occupa di influencer virtuali ed ecosistemi digitali. Si tratta quindi di un investimento strategico che va a cogliere in pieno tutte le potenzialità che esistono nel mix che viene a formarsi tra robotica e influencer marketing.

L’obiettivo sarà quello di creare un vero e proprio ecosistema digitale per migliorare l’esperienza alla guida, il tutto grazie a nuovi strumenti e tecnologie per il futuro per tutte le applicazioni all’interno delle auto. Il tutto è indirizzato soprattutto ai giovani che avranno quindi modo di riuscire a dialogare con le auto grazie ai contenuti digitali e agli influencer virtuali.

Se vi state chiedendo cosa sia un influencer virtuale, si tratta di un personaggio creato dal computer grazie ad un software che si occupa di animazione. Soprattutto in oriente stanno conquistando da tempo i vari social, soprattutto Instagram.

Nel suo ruolo di tradizionale produttore di auto sportive, Porsche è sempre stata la forza trainante del cambiamento e dell’innovazione”, ha commentato Jens Puttfarcken, Presidente e CEO di Porsche China. “Vogliamo rimanere in prima linea nell’industria automobilistica mentre ci muoviamo in l’era digitale. Questo investimento da parte di Porsche Ventures è un passo importante nell’attuazione della nostra strategia digitale e l’inizio di una partnership estesa con iMaker“.