Polini annuncia il nuovo motore per bici elettriche: robusto e potente

Polini annuncia il nuovo motore elettrico per bici elettrica chiamato E-P3 MX. Obiettivi di questa nuova trovata tecnica sono robustezza e potenza.

0
70

Polini annuncia il nuovo motore elettrico per bici a pedalata assistita chiamato E-P3 MX. Obiettivi di questa nuova trovata tecnica sono robustezza e potenza. Se ne sta parlando ad Eurobike 2019, la manifestazione tedesca in corso a Friedrichshafen e con termine di attività nella giornata di oggi. Gli ultimi aggiornamenti descrivono un sistema legato al mondo delle e-bike che punta a rivoluzionare la mobilità eco-sostenibile nel rispetto dei canoni ingegneristici top di gamma della storica casa costruttrice. Scopriamolo.

 

Polini E-P3 Max: il nuovo motore elettrico per la e-bike del futuro

Destinato molto probabilmente alle e-bike di tipo off-road, questo parto della celebre ingegneria Polini si prepara a fare il suo esordio pubblico nel mercato di distribuzione delle bici elettriche. Nel suo curriculum una potenza nominale pari a 250 W espressa da un sistema a perno centrale da 144mm in grado di generare picchi da 600 W in totale sicurezza. Si provvede di un sistema di impermeabilizzazione del tipo IP55 contro polveri e pioggia battente. L’aumento della coppia è importante e dovuto al passaggio ai 90 Nm rispetto ai previsti 70 Nm del modello immediatamente precedente. Il sistema MX garantisce quindi migliori performance soprattutto a bassi regimi.

“Polini Motori trasforma il meglio in massimo, sempre.
Fedele al suo slogan, l’Azienda bergamasca continua il lavoro di sviluppo nel mondo delle e-bike, portando un’ulteriore evoluzione al motore E-P3”

Lo vedremo sicuramente ad EICMA 2019 il prossimo novembre con ulteriori dettagli tecnici che, al momento, si limitano a quanto visibile nella seguente tabella di sintesi che riassume in parte le sue caratteristiche.