Nissan: vendute le azioni Daimler con un profitto di 1 miliardo di euro

Nissan avrebbe venduto all'1,54% del gruppo tedesco incassando proventi utili per gli investimenti in merito all'elettrificazione, ecco i dettagli

0
74

Come riportato da Motor1.com, ci sarebbero stati grossi passi in avanti verso l’elettrificazione da parte di Nissan. La nota a casa giapponese avrebbe infatti deciso di guardare con molta più attenzione al futuro, decidendo di investire nell’elettrico con molte più forze.

Tutti gli investimenti di casa Nissan potranno essere infatti implementati da una nuova aggiunta, la quale proverrebbe dalla vendita di alcune quote. Quelle in questione sono di Daimler, il gruppo tedesco che vedeva il suo 1.54% in mano a Nissan, che ora ha scelto di venderle ricavando un profitto di oltre 1 miliardo di euro.

Sulle orme di Renault, Nissan avrebbe dunque deciso di vendere in modo da ridurre l’indebitamento constatato alla fine dello scorso anno a causa della pandemia.

Il ricavato della vendita permetterà a Nissan di rafforzare e migliorare ulteriormente la sua competitività commerciale, compresi gli investimenti per promuovere l’elettrificazione. La partnership industriale tra Nissan e Daimler rimane invariata e non è influenzata dalla vendita. I due gruppi continuano a collaborare in diverse aree“.

Tutta questa situazione sta però comportando dei dubbi in merito alle prossime collaborazioni che ci potranno essere con il gruppo tedesco. Ci sono infatti le paure degli utenti per quanto riguarda la nuova generazione di Smart. Ovviamente la situazione è in divenire e ci saranno grandi aggiornamenti per il futuro, il quale di certo sarà all’insegna dell’elettrico.