Nasce PJ-01, la nuova hypercar italiana: ancora qualche test e poi il debutto

Un nuovo bolide sta per arrivare da parte delle sapienti mani italiane ma soprattutto per mano di Pambuffetti Automobili, ecco i dettagli

0
80

Qualcuno potrebbe storcere il naso di fronte ad un nome che di certo non lascia trasparire alcun aspetto. PJ-01 è una nuova hypercar che viene fuori dalle sapienti mani italiane, dopo la realizzazione di un progetto che si sta pian piano verificando. A quanto pare, grazie alle conoscenze di Pambuffetti Automobili, arriverà ben presto un nuovo bolide sia per la strada che per la pista, soprattutto dopo aver restituito test molto interessanti con alla guida il pilota Andrea Boldrini.

Le specifiche sono davvero interessanti dal momento che la prossima PJ-01 potrà contare su un motore V10 da 5.2 litri di cilindrata che potrà erogare 800 CV. Il tutto con un cambio a 6 marce elettroattuato ad innesti frontali con i classici paddle.

Un gran particolare sarà quello del volante estraibile e pieno di comandi digitali, quasi come un’auto di Formula 1.

Queste le parole di Andrea Boldrini che ha commentato i test:

E’ stato un lavoro molto gratificante ed emozionante perché il DNA di questa vettura ha mostrato subito le grandi capacità di performance di questo originale progetto. Perfetta in pista, dove le soluzioni tecniche racing, permettono prestazioni e reazioni uguali ad una vettura da gara. Sicuramente più sorprendenti sono le sensazioni che regala nell’uso stradale dove si ha la percezione di guidare nel traffico una vera vettura da corsa. Il sound del cambio da competizione, le reazioni dello sterzo e delle sospensioni regalano emozioni uniche come se si guidasse in strada una vettura nata per la pista. Secondo me il sogno di Juri Pambuffetti di creare una Hypercar artigianale ispirata alle ultime tecnologie racing è perfettamente riuscito!