Monopattino elettrico Segway-Ninebot: il nuovo modello ha una funzione esclusiva

Il nuovo monopattino elettrico della Segway-Ninebot dispone di una funzionalità più unica che rara nel contesto dei veicoli a batteria elettrici.

0
110

Il nuovo monopattino elettrico della Segway-Ninebot dispone di una funzionalità più unica che rara nel contesto dei veicoli a batteria elettrici. La società ha annunciato il modello in grado di tornare da solo alla stazione di ricarica senza che il conducente impartisca alcuna istruzione. Scopriamo subito come funziona.

 

Il monopattino elettrico Segway-Ninebot è davvero intelligente: quando si sta per scaricare torna da solo alla postazione di ricarica delle batterie

KickScooter T60 è il nome assegnato allo scooter elettrico che si controlla da remoto attraverso il cloud. Contribuisce a ridurre le emissioni di agenti inquinanti nell’atmosfera e compensa il sistema della mobilità eco-sostenibile con una migliore gestione economica e della manutenzione. Si tratta di un veicolo che guida se stesso verso la postazione di ricarica. Cosa che lascia spazio ad una vera rivoluzione e che è di supporto ai vari problemi di sicurezza che si possono creare.

Segway-Ninebot ha affermato che società del calibro di Uber e Lyft potrebbero presto adottare il nuovo KickScooter T60 nelle loro flotte. Il prezzo di 1.300 euro potrebbe scoraggiare gli acquirenti in luogo di un listino ben più elevato rispetto alla concorrenza. Al momento si è nella prima fase di prova, con i test su strada da avviarsi solo dal mese prossimo per un mercato di vendita che sarà valido a partire dal primo trimestre del 2020.

In Italia ricordiamo che la questione monopattini elettrici è piuttosto controversa, dopo il veto del Comune di Milano al noleggio dei dispositivi a batteria. Vedremo come si evolverà la questione.