Monopattini elettrici: Milano indaga sul fattore sicurezza

Dopo i recenti incidenti in cui sono stati coinvolti conducenti di Monopattini elettrici si indaga sulle possibili problematiche inerenti il fattore sicurezza.

0
88

Dopo i recenti incidenti in cui sono stati coinvolti conducenti di Monopattini elettrici si indaga sulle possibili problematiche inerenti il fattore sicurezza. Monopattini. L’importante svolta causata dall’uso di questi mezzi di trasporto per la micro mobilità urbana si scontra con la necessità di far rispettare le regole. Gravi collisioni come quella che ultimamente ha visto una donna di 31 anni scontrarsi contro un camion sollevano non poche preoccupazioni. Ecco cosa ha deciso il Comune di Milano dopo gli ultimi fatti.

 

Monopattini elettrici sotto indagine a Milano

A seguito dei recenti sinistri la Procura di Milano ha deciso di collaborare con la Polizia Locale con lo scopo di mettere in atto un accurato piano di monitoraggio della sicurezza per i monopattini elettrici. Già nei mesi scorsi era stato aperto un fascicolo conoscitivo per saggiare i pericoli nell’uso di questi mezzi su strade e marciapiedi cittadini. Nel fascicolo aperto dal Pubblico Ministero dovrebbero finire pure gli atti degli ultimi incidenti avvenuti nel milanese di recente.

Il problema esiste e lo vediamo ogni giorno. Tanti ritengono che questi mezzi siano soltanto dei giocattoli senza prendere coscienza del fatto che potrebbero essere equiparati a vere e proprie biciclette e quindi veicoli. Fondamentale, in questo caso, rispettare le normative che sono state approntate per il loro utilizzo.

Un allarme viene lanciato da ASAPS, Associazione Sostenitori e Amici Polizia Stradale, che di recente ha sottolineato come servano messaggi chiari e precisi da indirizzare ai guidatori di questi mezzi e di chi li incrocia per strada.