Mobileye per il nuovo crossover elettrico di Lynk & Co Zero Concept

Mobileye è la nuova ed esclusiva tecnologia applicata al crossover elettrico di ultima generazione realizzato per lo Zero Concept di Geely.

0
25

Mobileye è la nuova ed esclusiva tecnologia applicata al crossover elettrico di ultima generazione realizzato per lo Zero Concept di Geely. Si è scelto il prestigioso Salone di Pechino per svelare la nuova concept car a cui è stato apposto il marchio Lynk & Co, casa automobilistica di proprietà del Gruppo cinese che si occupa di veicoli Premium. Arriverà solo nel 2021 al suo debutto ma abbiamo già avuto qualche informazione.

 

Zero Concept: ecco la nuova tecnologia Mobileye

Zero Concept è un crossover elettrico basato sul nuovo platform SEA (Sustainable Experience Architecture) progettato per i veicoli alimentati a corrente elettrica. Sarà utilizzato anche per altre auto del brand cinese e quindi per Volvo e Polestar). Di questa nuova autovettura si sa veramente poco oltre l’estetica che ricalca molto le livree della Jaguar i-Pace. Lunga 4.950 mm dispone di interni ad alto contenuto tecnologico con display centrale dedicato all’infotainment totale visibile in plancia.

Sui motori e le batterie nessun dettaglio ma si pensa possa arrivare ad offrire una autonomia di oltre 700 Km secondo i dati provenienti dal ciclo NEDC. Il crossover elettrico baserà il tutto per tutto sulla nuova tecnologia Mobileye creata al preciso scopo di incentivare il progresso nel campo della guida autonoma. Si parla di guida assistita CoPilot di Lynk & Co con supervisione della Supervision integrata a livello hardware e software con aggiornamenti periodici e sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione.

Tutte caratteristiche interessanti per le quali si rimanda ad una successiva trattazione in vista del suo esordio ufficiale.