Mitsubishi L200: ecco la nuova versione del fuoristrada più famoso di sempre

Mitsubishi L200 si ripropone in una nuova ed inedita versione moderna che rappresenta la sesta generazione in linea con le normative WLTP che sanciscono la nuova linea di motori Euro 6D Temp. Grande autonomia per chilometro e caratteristiche da vero off-roader.

0
67

Mitsubishi L200 si ripropone in una nuova ed inedita versione moderna che rappresenta la sesta generazione in linea con le normative WLTP che sanciscono la nuova linea di motori Euro 6D Temp. Grande autonomia per chilometro e caratteristiche da vero off-roader. Scopriamolo in questa anteprima prodotto.

 

Mitsubishi L200: cosa offre la nuova versione del fuori strada più amato

Dimensioni da 5.225 mm lunghezza x 1.820 mm larghezza con un cassone da 1,52 x 1,47 metri. Raggio di sterzo di 5,9 metri e peso di 1.895 kg (fino a 2.035 kg in versione full optional). Si presenta così la nuova vettura top di gamma preferita da coloro che amano il fuori strada. Il pick-up più amato dal pubblico arriva oggi in versione L200 MY20 e conferma l’entusiasmo di un segmento Europeo in costante crescita.

L’esterno manifesta un nuovo look sgargiante con frontale ridisegnato a fronte di nuovi proiettori LED e telaio più rigido adatto a sopportare innumerevoli e pesanti sforzi. I freni sono ad alte performance e le sospensioni si evolvono grazie ad un foglio aggiuntivo per le balestre posteriori e ammortizzatori anteriori maggiorati.

la capacità di carico della vettura è di 1.080 kg con una capacità di traino di 3,5 tonnellate su cerchi da 18″. La motorizzazione unica prevede il nuovo diesel 2.2 Euro 6D Temp quattro cilindri con 150 CV a 3.500 giri e coppia massima di 400 Nm tra i 1.750 e i 2.250 giri.

Il consumo medio dichiarato dal costruttore è di 9,7 l/100 km in conformità all’omologazione WLTP per l’unità a gasolio che utilizza l’AdBlue per il trattamento dei gas di scarico tramite filtro SCR. Il cambio automatico a sei rapporti sarà un optional in alternativa al sistema manuale sempre a sei marce.

Il sistema 4×4 si potrà inserire fino a 100 Km/h e prevederà anche al la modalità che blocca il differenziale centrale e attiva le marce ridotte (4L):

  • 2H: trazione posteriore, marce alte
  • 4H: trazione integrale, marce alte
  • 4HLc: trazione integrale, marce alte, differenziale centrale bloccato
  • 4LLc: trazione integrale, marce ridotte, differenziale centrale bloccato

A tutto questo si aggiunge anche il controllo elettronico off-road con programmi specifici selezionabili in base al tipo di terreno da affrontare:

  • Fango e Neve (4LLc)
  • Sabbia (4LLc)
  • Ghiaia (4HLc)
  • Roccia (4LLc)

Il nuovo abitacolo ha anche un’anima tecnologica che sfoggia un infotaiment compatibile con Android Auto ed Apple CarPlay in modalità cablata. La tecnologia è stata aggiornata con Keyless per ingresso e avviamento, regolazioni elettriche per i sedili, la retrocamera e la visuale a 360° del Multi-Around View Monitor con 4 videocamere (anteriore, posteriore e laterali sugli specchietti retrovisori).

C’è il monitoraggio della corsia con avviso, monitoraggio dell’angolo cieco e frenata automatica d’emergenza del sistema anti-collisione. Disponibile anche il Rear Cross Traffic Alert che si occupa di monitorare il traffico in retromarcia in situazioni di manovra o uscita dal parcheggio che si completa con la presenza di sensori anteriori e posteriori.

Disponibile da fine settembre, Mitsubishi L200 arriverà anche in Italia a prezzi non ancora comunicati.