Milano: arriva ufficialmente il primo filobus connesso al 5G con guida assistita

A Milano arriva una nuova schiera di filobus connessi al 5G e con guida assistita, ecco cosa potrà cambiare e quali sono le caratteristiche

0
64

Una delle novità preannunciate tempo addietro sembra essere ormai pronta per il lancio ufficiale. A Milano infatti sembrerebbe essere partita ufficialmente la sperimentazione di un nuovo mezzo avanzato per la mobilità urbana. Si tratta infatti del nuovissimo Tech Bus, il quale è stato presentato dal Comune di Milano, ATM e il Politecnico di Milano insieme con IBM e Vodafone.

Se vi state chiedendo di cosa si tratta, sarà un filobus che riuscirà a fregiarsi delle principali tecnologie cloud ibride con rete 5G connessa al fine di offrire una guida assistita. C’è un grande obiettivo finale, ovvero quello di permettere agli utenti di vedere nei trasporti pubblici una sicurezza maggiore grazie alle nuove tecnologie che potranno portare alla guida autonoma. Chiaramente la sperimentazione necessiterà di tempo, ma a quanto pare ci sarà l’opportunità in futuro di vedere i Filobus muoversi in completa autonomia.

Filobus connessi con il 5G e la guida assistita: la grande novità a Milano

Ad ospitare il primo Filobus di ATM sarà la linea filoviaria 90/91. Il mezzo sarà pronto a mostrare strumentazione molto futuristica che riusciranno ad offrire un dialogo ma soprattutto un numero incredibile di informazioni provenienti dal rapporto tra il veicolo stesso e quanto visto per strada grazie alla rete 5G di Vodafone.

Esteticamente sarà impossibile non distinguere i mezzi, i quali sono realizzati con il colore indaco, blu e verde, i simboli dell’evoluzione tecnologica ma anche della sostenibilità. Il conducente sarà in grado di ottenere informazioni sulla presenza di qualsiasi ostacolo che potrà ostruire la tratta o magari sui veicoli presenti sul percorso o all’incrocio prossimo.entro due anni il progetto potrà essere esteso anche agli altri filobus.