Mercedes EQS: la prima super berlina di lusso tutta elettrica è un capolavoro

La nuova Mercedes EQS sviluppa le sue linee lussuose da ammiraglia basandosi su un concetto di ecosostenibilità e di tecnologia

0
97

La prima berlina di lusso totalmente elettrica di casa Mercedes è stata ufficialmente svelata e prende il nome di EQS. Le linee mostrano un capolavoro in termini di eleganza, aggressività ma soprattutto per quanto concerne la tecnologia e l’ecosostenibilità.

 

Mercedes EQS: design esterno e interni

La nuova Mercedes EQS si mostra con un design praticamente inedito con linee che di certo vi permetteranno di distinguerla subito per strada. Tutte le superfici risultano ben modellate mentre le linee di giunzione sono state quasi totalmente smussate e ridotte.

 

Il frontale è basso e piatto e arriva sopra l’abitacolo dando all’auto il classico stile coupé che termina con un retrotreno aerodinamico ed arrotondato. Il profilo dell’auto viene arricchito grazie alle ruote che quasi si fondono con la carrozzeria, con i cerchi in lega che saranno a scelta tra 19 e 22″. La fusione di tutti questi elementi rende dunque possibile un coefficiente aerodinamico record portando il Cx a 0,20, rendendo la Mercedes EQS la più aerodinamica al mondo. 

Sul frontale si distinguono i nuovi fari uniti da un’unica fascia luminosa misti alla mascherina del radiatore di colore nero e alla nuova stella tridimensionale che si ispira al celebre marchio teutonico. Le porte non hanno cornici mentre i retrovisori esterni sono posizionati all’altezza della linea di cintura presentando caratteristiche aerodinamiche ottimizzate. A rendere eleganza alla nuova Mercedes ci pensano poi i dettagli cromati mentre in basso le superfici verniciate in contrasto lasciano evincere il design quasi sportivo.

Un capitolo a parte andrebbe dedicato agli interni, nei quali spicca il design rinnovato della plancia che oltre al volante presenta uno schermo praticamente esteso su tutta la parte anteriore. Il cosiddetto Mbux Hyperscreen, preso come optional, mostra un sistema multimediale intuitivo al massimo e grazie al quale si potranno tenere sotto controllo tutti i parametri e tutte le funzionalità dell’auto. Direttamente dietro ai sedili anteriori ecco poi altri due display da 11,6″ touchscreen.

 

Mercedes EQS: le motorizzazioni

La nuova Mercedes EQS disporrà in tutte le sue versioni di una catena cinematica elettrica sull’asse posteriore, mentre le versioni 4Matic e quindi a trazione integrale ne montano una anche sull’anteriore.

Il modello Eqs 450+ a trazione posteriore avrà a disposizione una potenza di 245 kW (333 Cv) e una coppia massima di 568 Nm. L’auto raggiunge una velocità massima di 210 km/h con un’accelerazione da 0 a 100 km/h di 6,2 secondi. La versione Eqs 580 4matic sviluppa una potenza di 385 kW, circa 520 Cv, e una coppia massima di 855 Nm. Ecco uno sprint da 0 a 100 km/h in soli 4,3 secondi e 210 km/h la velocità massima.

Per quanto riguarda l’autonomia, potete stare tranquilli visto il sistema di batterie agli ioni di litio modulare. Bastano dunque solo 15 minuti per permettere oltre 300 km di autonomia in ciclo Wltp. Per quanto riguarda l’autonomia totale, non si faticherà ad arrivare a 700km, per un massimo di 770.

 

Autopilot e oltre 350 sensori

Mercedes EQS dispone di 350 sensori utili per rilevare la velocità, le distanze ma anche le varie condizioni meteo, di luminosità, la temperatura, la presenza delle persone sui sedili ma anche il battito delle palpebre del guidatore in modo da capirne gli eventuali momenti di stanchezza.

Saranno presenti i soliti sistemi di assistenza come la regolazione della distanza Distronic, lo sterzo attivo, il riconoscimento automatico dei segnali stradali, il sistema antisbandamento e l’assistenza attiva del cambio di corsia oltre alla frenata di emergenza. Dalla prima metà del 2022 l’auto sarà anche in grado di guidare in maniera semi-autonoma fino a 60 km/h.

Per quanto riguarda i prezzi di vendita, non si hanno ancora informazioni al riguardo, ma non tarderemo ad informarvi appena ce ne saranno.