Mercedes ed Amazon insieme per le consegne con furgoni elettrici

Mercedes aderisce al progetto della logistica Amazon consegnando un totale di ben 1.800 furgoni elettrici da adibire alle consegne green.

0
44

Mercedes aderisce al progetto della logistica Amazon consegnando un totale di ben 1.800 furgoni elettrici da adibire alle consegne green. Il colosso di Jeff Bezos ha creduto in un investimento cospicuo a favore della startup automotive Rivian. La promessa sono ben 100.000 furgoni elettrici che arriveranno subito dopo l’arrivo sul mercato del pick-up elettrico ormai ben noto. Scopriamo le ultime novità.

 

Mercedes fornirà i nuovi furgoni elettrici da quest’anno

Ai previsti veicoli di Rivian descritti per sommi capi al paragrafo precedente si sommano quelli di Mercedes Benz. La tedesca, compartecipata nel progetto Climate Pledge fondato dalla stessa Amazon, si prefigge lo scopo di raggiungere le zero emissioni di carbonio in un tempo ragionevolmente breve. L’obiettivo è il 2024, ovvero con 10 anni di anticipo rispetto al tanto atteso Accordo di Parigi.

Già da questo 2020 la casa madre tedesca offrirà una flotta di 1800 veicoli elettrici per le consegne con l’ordine di partenza per circa 1.200 eSprinter, veicoli commerciali di dimensioni discrete muniti di recenti tecnologie. Non mancheranno anche 600 eVito, sempre elettrico ma di dimensioni più ridotte, ideale per aree geografiche dove si richiede agilità.

La flotta ad emissioni zero non è l’unica del progetto Amazon che prevede 91 progetti  per l’energia rinnovabile con sistemi in grado di generare 2.900 MW e produrre quindi più di 7,5 milioni di MWh all’anno di energia pulita.