Mercedes: ecco i nuovi TIR intelligenti che salvano auto e pedoni

I nuovi TIR della Mercedes sono efficaci per la sicurezza di autisti, pedoni e ciclisti grazie a nuovi sistemi di controllo degli incidenti.

0
50

I nuovi TIR della Mercedes sono efficaci per la sicurezza di autisti, pedoni e ciclisti grazie a nuovi sistemi di controllo degli incidenti. La novità  riguarda gli articolati pesanti ed i camion per i quali ci si appresta alla presentazione di nuove piattaforme che puntano a diminuire drasticamente il numero di sinistri stradali. Ci si orienta ad una riduzione netta del numero di collisioni tra veicoli in strada come auto e moto ma anche con altri utenti come pedoni e ciclisti. Ecco la novità.

 

TIR Mercedes orientati alla sicurezza: ecco in cosa consistono i nuovi sistemi intelligenti

Maggiore protezione per gli utenti deboli. In Germania si discute il futuro della sicurezza in strada per bocca dei responsabili di Dekra Accident Research e Allgemeiner Deutscher Fahrrad-Club, l’associazione tedesca dei ciclisti, Stefan Buchner, membro del consiglio di amministrazione di Daimler Truck AG e capo di Mercedes-Benz Trucks. Il capo area ha sancito il suo intervento ricordando che “per l’azienda la sicurezza è una questione di responsabilità sociale” e che non può essere messa quindi in secondo piano.

A partire da gennaio 2020 la compagnia provvederà ad equipaggiare la sua flotta di veicoli con il sistema di frenata di emergenza ed il  riconoscimento dei pedoni, ABA 5. A questo aggiungerà la versatilità del Sideguard Assist, concepito al preciso scopo di proteggere pedoni e ciclisti tramite un radar che scandaglia le zone non visibili al guidatore anche per il retrofit.

Altra novità importante sarà Actros che segnerà un ulteriore passo in avanti nella gestione della sicurezza stradale. Ciò comporterà l’eliminazione dei rischi per i tamponamenti da parte dei TIR per colonne di veicoli fermi.