Lotus include sistema di gestione wireless per le batterie delle auto

Lotus include un nuovo sistema di gestione che sarà dedicato alle batterie elettriche delle sue auto, ecco come verrà utilizzato

0
35

Lotus includerà nelle sue auto elettriche un sistema di gestione wireless della batteria detto wBMS. Con questo la grande casa automobilistica riuscirà ad avere più libertà progettuale con una riduzione dei cablaggi che quindi diminuirà anche la grandezza del pacco batteria.

Il risparmio riguarderà anche il peso totale, siccome il tutto riguarda auto che vanno ad alte velocità.

Abbiamo lavorato a stretto contatto con Analog Devices per integrare il wBMS nella nostra nuova Lightweight Electric Vehicle Architecture (LEVA), che sarà la base per tutti i futuri modelli elettrici di Lotus. La rimozione del cablaggio per il wBMS permette a Lotus di offrire una soluzione leggera che ottimizza le prestazioni, coerente con la filosofia che da sempre contraddistingue il nostro marchio, ossia fornire auto potenti ad alte prestazioni con una semplicità d’uso eccezionale.”

Queste le parole invece del direttore generale del gruppo E-Mobility di Analog Devices Roger Green:

Insieme, abbiamo sviluppato un punto di svolta per il settore dei veicoli elettrici: una nuova architettura powertrain ultraleggera e un sistema di gestione wireless della batteria che consentisse alte prestazioni, per una maggiore sostenibilità ambientale e a favore della salute del pianeta. È fondamentale che la batteria tenga il passo con la longevità del veicolo Lotus, e il wBMS consente la misura dello stato di salute, il montaggio e lo smontaggio semplificato dei pacchi batteria per garantire che le celle difettose possano essere rimosse e riparate in modo efficiente. Con wBMS, la manutenzione è più semplice e veloce sia per i veicoli su strada che per quelli in pista, poiché i moduli della batteria sono comodamente programmabili via software per aggiornamenti over-the-air rapidi e convenienti. Il controller delle celle accompagna il modulo della batteria per tutta la durata di vita, favorendo un modello di servizio semplificato.”