Lightyear One, l’auto solare che arriverà a fine 2021: ecco come funziona

La prima auto elettrica di tipo solare a lunga percorrenza arriverà durante l'ultimo trimestre del 2021 e avrà il nome di Lightyear One

0
110

Visto lo sviluppo alternativo di più tipologie di carburanti per il futuro, ci si aspetterebbe veramente di tutto ma erano in pochi ad auspicarsi un’auto elettrica solare. A quanto pare a breve potrebbero cominciare le consegne del nuovo modello meglio conosciuto con il nome di Lightyear One.

Si tratterà di un’auto elettrica solare a lunga percorrenza, la quale proviene dall’azienda olandese omonima Lightyear. Le prime consegne arriveranno durante gli ultimi tre mesi di questo 2021 e ad annunciarlo è stata proprio l’azienda che da poco ha abbandonato lo status di start-up.

Ufficiale anche la partnership con Bridgestone per gli pneumatici, collaborazione proveniente dal lungo rapporto che nacque tempo addietro nella Bridgestone World Solar Challenge.  In questo caso gli pneumatici sviluppati saranno molto speciali dal momento che risulteranno molto più leggeri combinando insieme alle tecnologie Ologic ed Enliten. Sarà dunque ridotta la resistenza del peso e soprattutto al rotolamento, con una batteria più leggera. La gomma infine sarà particolarmente stretta al fine di ridurre la resistenza aerodinamica.

L’auto sarà contraddistinta da quattro motori posizionati sulle ruote proponendo 725 km di autonomia nel ciclo WLTP. Sull’auto si svilupperanno 5 m quadri di pannelli solari con una protezione fornita da vetri di sicurezza su tutto il tetto e il cofano. Il prezzo sarà molto impegnativo dal momento che consisterà in 150.000 € per il modello top della gamma. Il modello più accessibile costerà 50.000 € mentre la produzione sarà in tiratura limitata con 946 automobili costruite proprio in Olanda ma commercializzate in tutti i paesi dell’Unione Europea oltre alla Svizzera e alla Norvegia.