Lamborghini corre nel mondo della sostenibilità, dal 2024 gamma elettrificata

Di veloce in casa Lamborghini non ci sono solo le auto ma anche l'adattamento a ciò che bisogna fare per il futuro, arriva dunque una maggiore sostenibilità

0
53

Quando si pensa a Lamborghini, la mente va diretta verso le auto veloci. Di veloce però a quanto pare non ci sono solo i mezzi prodotti dal noto colosso del mondo delle automobili, ma anche lo spirito di adattamento verso il nuovo che avanza. Parliamo in questo caso di elettrificazione, processo che sta interessando tutte le case automobilistiche e quindi anche quella ormai dislocata in Germania.

Secondo quanto riportato, ci sarà una serie di iniziative che permetteranno una riduzione sensibile delle varie emissioni inquinanti. Sarà utilizzato appositamente un impianto per l’utilizzo del biometano al posto dei gas naturali, il tutto per l’alimentazione dello stabilimento di Sant’Agata Bolognese.

La notizia del giorno è però la seguente: Lamborghini investirà un capitale di circa 1,5 miliardi di euro in quattro anni per arrivare entro la fine del 2024 a mostrare al pubblico l’intera gamma delle sue vetture totalmente elettrificata. Tutto è in linea con le anticipazioni che vedono per il 2023 il primo modello ibrido della casa. Queste le parole del CEO Stephan Winkelmann:

In tema di sostenibilità, Lamborghini è stata un’apripista nel settore automotive, quando ancora il tema non era affrontato, se non parzialmente, dalle grandi aziende. Il nostro impegno è partito nel 2009 attraverso una serie di programmi e investimenti, che nel 2015 ci hanno portato a ottenere la certificazione “CO2 neutrale” per l’intero stabilimento. E oggi il nostro percorso accelera con l’obiettivo di diventare da sito produttivo ad azienda CO2 neutrale, secondo un approccio olistico che coinvolge prodotto, stabilimento, logistica e catena di fornitura.”