ITA rinnova la flotta aerea: la scelta ricade su Airbus

ITA, la nuova compagnia che sostituisce ufficialmente Alitalia, rinnoverà la sua flotta scegliendo come partner strategico Airbus

0
31

La compagnia che sostituisce Alitalia e che prende il nome di ITA sceglie ufficialmente come partner strategico per rinnovare la sua flotta aerea il colosso Airbus. Con il costruttore europeo, per acquistare 28 aeromobili, è stato infatti appena firmato un Memorandum of Understanding. Saranno 10 Airbus A330neo per i collegamenti di lungo raggio, 7 esemplari della famiglia di aerei regional Airbus A220 e 11 velivoli della famiglia A320neo.

La Compagnia inoltre dimezzerà il numero delle società di leasing dalle dodici utilizzate da Alitalia in Amministrazione Straordinaria per gestire la propria flotta a sei partner di provata solidità finanziaria che affiancheranno la compagnia nel percorso di crescita della flotta dai 52 aerei iniziali a 105 velivoli nel 2025.

Le consegne degli aerei partiranno dal primo trimestre del 2022 ed entro la fine del 2025 circa il 70% della flotta di ITA sarà pienamente popolata da aerei di nuova generazione. Questa scelta, dichiara ITA, permetterà di “superare i limiti di flessibilità nella gestione dell’equipaggio e di ottenere una maggiore efficienza nella fornitura dei pezzi di ricambio degli aeromobili e nelle attività di manutenzione”. 

La partnership strategica con Airbus e ALC è cruciale per ITA al fine di imprimere una svolta al nostro Business Plan nel raggiungimento dell’obiettivo di operare una nuova flotta rispettosa dell’ambiente e con costi operativi e di leasing significativamente bassi. Voglio ringraziare sia Christian Scherer, Chief Commercial Officer di Airbus, sia Steven F. Udvar-Házy, Presidente Esecutivo di Air Lease Corporation, per la fiducia riposta nel futuro della nostra nuova compagnia aerea.”