Incentivi per acquisto auto: stanziati altri 76 milioni

Non finiscono le richieste per quanto riguarda gli incentivi auto, i quali sono già andati esauriti: arriva però un nuovo quantitativo per tutti

0
26

Tutti coloro che hanno pensato di acquistare una nuova auto hanno valutato tutte le disposizioni da parte del governo. Gli incentivi per l’acquisto di una nuova automobile infatti hanno permesso a molte persone di poter pensare di cambiare il loro vecchio veicolo, magari rottamandolo. Tutto ciò ha permesso anche di aiutare il settore riguardante il mercato delle auto, limitando dunque la discesa continua dei dati di vendita.

La notizia è che i fondi a disposizione, che erano andati esauriti, saranno integrati con ulteriori 76 milioni di euro. Questi andranno dunque ad aumentare le poche risorse che erano rimaste disponibili.

Gli utenti potranno usufruire dei bonus già da oggi 23 aprile, visto che i fondi sono già stati stanziati. Ecco come sono distribuiti:

  • 56 milioni di euro confluiranno nel fondo Ecobonus M1 2021 per la fascia di emissione 0-60 g/km;
  • 13 milioni di euro confluiranno nel fondo Legge di Bilancio 2021 M1 per la fascia di emissione 61-135 g/km;
  • 2 milioni di euro confluiranno nel fondo Legge di Bilancio 2021 M1 per la fascia di emissione 0-60 g/km – extrabonus;
  • 260 mila euro confluiranno nel fondo Ecobonus L 2021.

Non cambiano i criteri che riguardano le modalità di accesso al bonus. Lo schema pertanto resta sempre lo stesso:

  • Auto 0-20 g/km CO2: con rottamazione 8.000 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 0-20 g/km di CO2: senza rottamazione 5.000 euro di bonus + 1.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 21-60 g/km di CO2: con rottamazione 4.500 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 21-60 g/km di CO2: senza rottamazione 2.500 euro di bonus + 1.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 61-135 g/km di CO2: solo con rottamazione 1.500 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario