Incentivi auto: tutto fa pensare ad una intesa per le auto Euro 6

Al'linterno delle alte sfere del Governo si discute la possibilità di conceodere nuovi incentivi per le auto di classe Euro 6.

0
50

Al’linterno delle alte sfere del Governo si discute la possibilità di concedere nuovi incentivi per le auto di classe Euro 6. Come ormai noto, le procedure di rafforzamento del Decreto Rilancio si sono limitati ad un rifinanziamento dell’attuale Ecobonus che consente di ottenere uno sconto sostanziale passando in rassegna l’acquisto di auto di tipo elettrico o plug-in ibrido.

Ma con la crisi delle auto e la necessità di tornare in strada sulla base di una nuova impronta green si valuta anche il rilancio del mercato a fronte di nuovi finanziamenti in vista di un incentivo alla potenziale crescente domanda da parte del pubblico. Scopriamo le ultime novità al riguardo.

 

Incentivi Auto Euro 6 in vista: ecco le importanti novità dopo il Decreto Rilancio

Una serie di emendamenti proprio al Decreto Rilancio, prevedevano la creazione di specifici incentivi dedicati all’acquisto di nuovi modelli Euro 6. Un modo per rilanciare il mercato e svecchiare l’uso del parco veicoli più inquinante. Proposta che aveva suscitato polemiche all’interno della maggioranza visto che che molti avevano auspicato lo sblocco dei bonus a senso unico verso coloro che volevano il passaggio ai soli veicoli green.

Per questo pochi giorni fa UNRAE ha avanzato le sue pretese contro il Governo ponendo sottolineatura sull’esigenza di prevedere nuovi incentivi dopo le ultime scadenze. Vista la situazione italiana, infatti, si è auspicata una più ampia partecipazione a livello di platea.

Così facendo si andrebbero a creare i giusti presupposti per il rilancio di un mercato in declino e l’incentivazione al cambio auto anche per coloro che possiedono un veicolo Euro 6.