Hyundai, le auto ad idrogeno ed il futuro dei motori

Hyundai parla di auto e del futuro dei motori che incontrano l'avvenire dell'idrogeno come svolta per una mobilità conveniente ed eco sostenibile.

0
50

Hyundai parla di auto e del futuro dei motori che incontrano l’avvenire dell’idrogeno come svolta per una mobilità conveniente ed eco sostenibile. La convention di IFA 2020 sarà interamente dedicata alla mobilità ed allo studio delle nuove frontiere per la mobilità del domani. Ecco qualche anticipazione.

 

Hyundai e le auto ad idrogeno

Non è la prima volta che il costruttore coreano parla e si interessa dell’idrogeno. Ha già reso disponibile la sua prima auto Fuel Cell con la Nexo ma è solo l’inizio. Nel suo complesso programma conta di instaurare un progetto a 360 gradi per le celle a combustibile portatili di Hyundai Generator ed anche al camion Xcient debuttato nel Luglio 2020.

L’altro tema cui si interessa è quello della transizione da produttore a “smart mobility brand”. Ci si orienta quindi ad un radicale cambio di paradigma che abbraccerà la nuova tendenza dell’automotive moderno.

Si punterà il tutto per tutto sulla soddisfazione del cliente con un occhio di riguardo al valore aggiunto dei prodotti tra loro combinati. Il sistema non si collega strettamente al concetto di bene posseduto ma, in caso di abbonamenti ed extra, anche al valore percepito e recepito come superiore rispetto alla quota versata.

L’ultimo step del programma è IONIQ, recentemente eletto a brand per l’intera mobilità elettric di Hyundai e di cui scopriremo ulteriori dettagli nel corso di IFA 2020. L’appuntamento fissato per i giorni 3 e 4 settembre 2020 ci dirà probabilmente di più. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti in merito.